13 Luglio 2008: Conferenza di Parigi. Inizia una nuova era per il Mediterraneo?

Il 13 Luglio 2008 si è tenuta a Parigi la Conferenza dell’Unione per il Mediterraneo (UpM), che ha visto la partecipazione di rappresentanti di 43 Paesi del Mediterraneo (con l’unica assenza della Libia). Il vertice ha gettato le basi per la costruzione di un nuovo processo d’integrazione della regione mediterranea. Il presidente francese Nicolas Sarkozy è stato l’ideatore ed il promotore di questo nuovo progetto con il quale intende avviare un dialogo tra le due rive, affinché “il Mar Mediterraneo non sia il nostro passato, ma il nostro futuro”. Continua a leggere

Annunci

Vertice di Marsiglia, 3–4 Novembre 2008: l’Unione per il Mediterraneo supera lo scoglio della Lega Araba

Agli inizi del mese di Novembre si è tenuto a Marsiglia il Vertice dell’Unione per il Mediterraneo tra i 43 Ministri degli Esteri dei Paesi membri. Dopo due giorni di serrato confronto diplomatico, gli Stati sono pervenuti ad un accordo definitivo per quanto concerne l’assetto istituzionale della UpM.

Continua a leggere

Rassegna Stampa dei Paesi del Mediterraneo Meridionale sul progetto della “Unione per il Mediterraneo”

In questa Rassegna Stampa l’attenzione viene focalizzata principalmente sulle considerazioni e gli approfondimenti della stampa dei Paesi della sponda meridionale del Mediterraneo. Gli articoli sono tradotti in italiano, ma vi è la possibilità di consultare la versione originale.

Continua a leggere

Documentazione Ufficiale

In questa pagina è possibile consultare i documenti ufficiali relativi alle Conferenze, che si sono succedute nel corso degli anni, relative al progetto di integrazione dei Paesi del Mediterraneo, in modo tale da poter avere un migliore quadro storico dei processi in corso. Continua a leggere

Libano, la strada in salita del nuovo governo

Medio Oriente: mentre il processo di pace israelo-palestinese arranca, la Francia torna in prima linea per la stabilizzazione del Libano. Ma Hezbollah non demorde. Continua a leggere

Nucleare civile, energia ed ambiente – La Francia alla guida del nuovo corso

di Enrico La Rosa

Dal 1° luglio l’Unione europea è entrata nel semestre a guida francese. Il presidente Nicolas Sarkozy va ripetendo da mesi le priorità con le quali vorrebbe marcare il semestre: la sfida climatica ed ambientale, il “Patto per l’immigrazione” e la politica di sicurezza e di difesa. Verificheremo nei prossimi mesi lo stato d’attuazione di tali propositi. Ci premi qui ed ora affrontare un ulteriore aspetto della politica d’Oltralpe: le strategie allo studio per il prolungamento delle capacità nel campo del nucleare civile. Continua a leggere

Rassegna Stampa dei Paesi Europei sul progetto della “Unione per il Mediterraneo”

In questa Rassegna Stampa l’attenzione viene focalizzata principalmente sulle considerazioni e gli approfondimenti della stampa dei Paesi Europei relativi alla “Unione per il Mediterraneo”. 

Continua a leggere