Rassegna Stampa Geopolitica – Novembre 2009

In questa Rassegna Stampa sono stati inseriti gli articoli più interessanti secondo l’opinione della Redazione di O.Me.R.O., suddivisi per area geografica e tematiche del mese di Novembre del 2009.

Continua a leggere

Annunci

Algeria: Elezioni presidenziali, elettori in calo

 

bouteflika-algeria-elezioni

Il tasso di gradimento degli elettori, già salito dal 74% del 1999 all’85% nella rielezione del 2004, è destinato ad aumentare ancora in occasione del terzo mandato, per il quale si è votato ieri 9 aprile. Peccato che il quesito alla base di questo importante appuntamento non sia costituito dal suo esito, sicuramente plebiscitario per la riconferma del 72enne presidente in carica Abdaliziz Bouteflika, ma dai dati sull’affluenza alle urne. La campagna elettorale che ha portato a queste elezioni non è stata contrassegnata dalla disputa sui temi politici, sociali, soprattutto economici, vista la crisi recessiva mondiale in atto. L’oggetto del contendere è stata l’opportunità di boicottare la consultazione.

Continua a leggere

Un nuovo mediatore per risolvere la situazione del Sahara Occidentale

Novembre 1975. Dopo 91 anni di dominazione, la Spagna si ritira dal Sahara spagnolo senza un piano graduale e senza avere preparato la classe politica subentrante. Il territorio, di circa 266.000 Kmq, contro i 710,850 Km del Marocco (circa un terzo di questo Stato, quasi pari all’intera Italia, la cui superficie è di 310.230 Kmq), viene semplicemente abbandonato nelle mani della Mauritania e del Marocco che se lo spartiscono.

Continua a leggere

L’eredità del 2008 – “La recessione” della democrazia

Un altro anno indecifrabile ci ha lasciato.

democrazia_255x191

La parabola del 2008 non si è conclusa in un sereno tramonto di leggere nuvole dorate e arrossate. Il rosso c’è, ma è quello del sangue di centinaia di nuove vittime dell’atroce follia assassina causata dalla paura o dall’esasperazione, ma anche da irragionevolezza e rigidità. Vittime, si badi, dell’irresponsabilità non solo di Hamas e di Israele, ma di tutto il mondo civile, se così si può definire, che pesano sulle coscienze di tutti noi. Continua a leggere

Energia: Gazprom ed Eni sul petrolio libico

di Mario Caiazzo – Energia, l’Eni punta la Libia. La società italiana siederà al tavolo delle trattative insieme a Gazprom e all’ente libico per l’energia National oil corporation (Noc) per discutere di progetti congiunti. La notizia è stata resa nota dai vertici della compagnia russa. Il colosso del metano ha annunciato il raggiungimento di un’intesa nel corso del pomeriggio del 31 ottobre a Mosca. Il patto è stato siglato nel corso dei colloqui svoltisi al Cremlino fra il numero uno di Gazprom Aleksei Miller e il capo di Noc Shukri Mohammed Ganiem, che ha accompagnato il colonnello Muammar Gheddafi nella sua visita ufficiale in Russia.

Continua a leggere

Egitto, vite controcorrente. La femminista Nawal Al Saadawi presenta “Dissidenza e scrittura”

 

dissidenza_e_scrittura_bassa

La lotta epica con Gamal Nasser e il “tradimento” delle speranze riposte dagli intellettuali nel programma di giustizia sociale proclamato dal Presidente colonnello; l’arresto per le attività politiche sotto il regime di Anwar Sadat e l’involuzione sociale ed economica dell’Egitto con Hosni Mubarak, che ufficialmente predica la democrazia ma di fatto governa da 27 anni con pugno di ferro. C’è tutto questo nel libro-intervista della 77enne scrittrice e medico psichiatra egiziana Nawal Al Saadawi, “Dissidenza e scrittura. Conversazione sul mio itinerario intellettuale” (Edizioni Spirali, pag. 144, 20 Euro). Continua a leggere

Rassegna Stampa Geopolitica – Settembre 2008

rassegna-stampa-giornali1In questa Rassegna Stampa sono stati inseriti gli articoli più rilevanti secondo l’opinione di chi scrive, suddivisi per area geografica, del mese di Settembre del 2008. Continua a leggere