OLD AND NEW THREATS: PIRACY AND MARITIME TERRORISM

Il paper esamina la minaccia derivante del terrorismo marittimo. Esso aggrava le condizioni ed i rischi per le compagnie che operano nel settore del trasporto marittimo imperversando in diverse acque del mondo. Il documento offre un’analisi dettagliata del fenomeno che, generalmente, non gode di molta pubblicità.

Prof.ssa Silvia Ciotti-Galletti

http://www.eurocrime.it/site/Piracy%20and%20Terrorism.pdf

Annunci

Turchia, come contenere la minaccia curda?

In Turchia divampa sempre più la preoccupazione derivante dalla netta ripresa di entusiasmo da parte della minoranza kurda, divenuta vigorosa a seguito della caduta di Saddam Hussein che ha rilanciato il ruolo kurdo in Iraq.Fabio Salomoni, 8 giugno 2007http://www.osservatoriobalcani.org/article/articleview/7800/1/167/?PrintableVersion=enabled

The road not taken: the Iraq Study Group

   L’articolo evidenzia la continuità dell’opzione militare nello scenario iracheno da parte dell’amministrazione statunitense. Questa non pare essersi curata delle raccomandazioni contenute nel rapporto Baker-Hamilton del dicembre 2006, tra cui quella di aprire un dialogo con Siria ed Iran, inasprendo ulteriormente la destabilizzazione dell’Iraq.

Bob Burnett
21.05.07

http://www.opendemocracy.net/democracy-americanpower/isg_road_4631.jsp#

Per alcune mappe demografiche:

http://www.globalsecurity.org/military/world/iraq/maps-demo.htm