Indipendenze variabili: e se l’Europa dimentica la Bosnia?


La recente lezione di diritto internazionale che la Federazione Russa ha impartito al mondo sembra aver posto le basi per la dottrina Monroe del 21esimo secolo: dopo il Kosovo, ora piccoli lembi di territorio caucasico si dichiarano indipendenti e chiedono di sedersi al tavolo delle Nazioni Unite. Nella crisi finanziaria mondiale scoppiata a ridosso delle elezioni americane, l’Europa riesce a trovare una linea di politica estera energica grazie alla presidenza di turno di un Sarkozy decisamente in ascesa.

Ma i problemi sono proprio dietro l’angolo. Al di là dell’Adriatico le ceneri di un conflitto covano sotto una sopita Federazione di Bosnia ed Erzegovina, dove gli Accordi di Dayton hanno imposto la pacificazione senza risolvere le cause di una tempesta che potrebbe scoppiare da un momento all’altro. Perché i serbi di Bosnia hanno già chiesto e si sono visti negare la piena indipendenza? I croati hanno più volte dichiarato ai “fratelli” della Federazione musulmana di essere pronti a lasciare le enclave croate all’interno dei cantoni musulmani (le città di Jaice e Travnik ed altri villaggi per un totale di meno di 100.000 abitanti) per proclamare l’indipendenza da Sarajevo e rendere Mostar capitale della piccola Erzegovina-Bosnia croata. Ultimo rompicapo, la creazione nel 2000 del distretto di Brcko (in alto a destra della cartina) per il 40% composto da serbi e che rappresenta la maggioranza relativa del distretto. Ma tale enclave rompe la continuità territoriale della Repubblica Srpska fra la parte occidentale e orientale e la sua stessa istituzione, ben 5 anni dopo gli Accordi, crea un’eccezione.

A questo punto una domanda sorge spontanea: perché le cancellerie occidentali non anticipano possibili conflitti, in situazioni già così definite dal punto di vista geopolitico? 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: